estensioni SEO per Chrome

Estensioni SEO per Chrome

Scritto da on . Postato in SEO

Le estensioni SEO per Chrome oltre ad arricchire con nuove funzionalità il browser ormai più utilizzato dagli utenti di internet, aiutano i SEO Specialist nello svolgere analisi semplici (quelle che definisco “analisi a colpo d’occhio”) ma allo stesso molto utili, permettendo di risparmiare diverse ore soprattutto in fase di preanalisi come ad esempio quando dobbiamo quotare un preventivo SEO.

Come installarle

Per installare un’estensione prima di tutto bisogna recarsi al webstore di Chrome dove è possibile ricercare, visionare le informazioni e scaricare tutte le estensioni validate da Google.

Una volta stabilito l’estensione da installare sarà sufficiente cliccare sul pulsante “+ Aggiungi”, confermare di voler installare l’estensione e attenderne lo scaricamento nella finestra di dialogo.

Da quel momento in poi, ogni volta che apriremo Google Chrome sarà possibile sfruttare le funzioni che ci mette a disposizione l’estensione installata.

Per avere una panoramica delle estensioni installate, per attivarle e disattivarle, bisogna andare al seguente percorso del menu di Chrome: Impostazioni > Estensioni.

Le migliori estensioni SEO per Chrome

Open SEO Stats

estensione Open SEO Stats Chrome

La mia estensione SEO preferita per Chrome è sicuramente Open SEO Stats che permette di avere una visione di insieme in un clic grazie alla sua interfaccia comoda e completa.

Oltre a restituire metriche come il PageRank, Alexa Rank e Compete Rank che a mio parere lasciano il tempo che trovano, fornisce informazioni dettagliate e precise sul dominio e sulla pagina visitata, tra cui:

  • le pagine indicizzate sui principali motori di ricerca (Google, Bing, Yahoo, Baidu, Yandex, ecc.)
  • la presenza su web.archive.org e l’ultimo aggiornamento della cache di Google
  • informazioni sulla Localizzazione (IP, Città, Paese, IP Whois)
  • la presenza di file fondamentali come il robots.txt la sitemap.xml
  • il contenuto e la lunghezza in caratteri dei metatags fondamentali (Title, Description, Robots, ecc.)
  • il n° di link interni ed esterni presenti nella pagina, con URL ed anchor text (tab Link Stats)
  • il contenuto dei tag H1/H2/H3, dei tag Bold/Strong e Italic/em
  • il contenuto degli attributi alt presenti nei tag img
  • il Page Load Time
  • e tanto altro…

Trovare un’estensione così immediata, precisa e che vada dritta al dunque è veramente difficile. Va installata senza pensarci due volte.

SEOquake

estensione SEOquake Google Chrome

Un’altra estensione che non può mancare nel browser Chrome di un esperto SEO e che fornisce un’infinità di informazioni è SEOquake. Tramite la sua toolbar restituisce parametri sul dominio e la pagina visitati come il PageRank, l’Alexa Rank e tutta una serie di altri parametri SEO che possono fare la differenza in fase di preanalisi, tra cui:

  • quantità di pagine indicizzate da Google, Yahoo, Bing, Baidu e Yandex
  • presenza nella cache di Google e su Webarchive
  • metriche sociali come i FaceBook likes, Twitter Tweets, Google +1, ecc.
  • metriche provenienti dal tool web based Semrush (Links, Linkdomain, Rank, SE traffic, ecc.)
  • permette di evidenziare i link con attributo nofollow tramite l’effetto testo barrato (spuntando l’impostazione: Highlight “nofollow” links)
  • e tanto altro…

Anche se potrebbe sembrare molto simile all’estensione precedente, ha una funzione in più: lavora anche direttamente in SERP. Consente infatti di visionare i parametri direttamente sotto gli snippet dei risultati di ricerca (SERPs Preferences) e permette di esportare l’intera serp in formato csv (cliccando sul pulsante Show as CVS), per poi potersela lavorare comodamente su excel o open office. E’ molto utile per uno studio della serp rapido e allo stesso tempo abbastanza completo.

MozBar

estensione MOZBAR Chrome

Una delle estensioni più apprezzate dalla comunità SEO (e meno dal sottoscritto) è sicuramente la MozBar. Questa estensione oltre a fornire metriche per le pagine e i domini che stiamo navigando, permette di visualizzare per ogni risultato della serp informazioni relative al Page Authority e al Domain Authority (entrambe metriche proprietarie di Moz), il n° di backlinks restituiti da Moz OSE e, soprattutto, anche questa estensione rende possibile scaricare la serp in formato csv (il resto lo lascio alla vostra fantasia…). Le informazioni restituite in serp aumentano se si è loggati al loro servizio ed in base al piano a pagamento acquistato.

Permette inoltre di creare ricerche personalizzate in funzione dei diversi motori di ricerca (Google, Bing e Yahoo), del paese di appartenenza, della regione o città.

Non mi dilungo su questa estensione in quanto preferisco di molto la versione per Firefox, per tutta una serie di ragioni che magari in futuro illustrerò con un post dedicato.

Wappalyzer

estensione Wappalyzer Google Chrome

Anche se questa estensione non fornisce metriche strettamente SEO, Wappalyzer risulta avere una serie di funzioni piuttosto interessanti e che possono essere molto utili quando ci occorre conoscere di un determinato sito web (magari il sito su cui occorre fare preanalisi):

  • la piattaforma o il CMS utilizzato (WP, Joomla, Prestashop, Magento, Drupal, ecc.)
  • il server su cui gira (Apache, Nginx, IIS, ecc.)
  • il linguaggio di programmazione (es: la versione del PHP) e il sistema operativo (Ubuntu, Windows Server, ecc.)
  • le librerie CSS o JS (Bootstrap, JQuery, ecc.)
  • le piattaforme di Web Analytics installate (Google Analytics, Crazy Egg, ShinyStat, Omniture, ecc.)
  • e tanto altro…

Poiché è sempre necessario conoscere queste informazioni, Wappalyzer è sicuramente tra le estensioni che non possono mancare nel proprio browser.

Conclusione sulle estensioni SEO per Chrome

Tutte l’estensioni SEO per Google Chrome elencate risultano molto utili per analizzare i siti dei competitor, venire a conoscenza delle tecnologie che utilizzano e per avere spunti circa le ottimizzazioni onpage e offpage implementate. Naturalmente ce ne sono tante altre, come ad esempio quella del tool di link intelligence MajesticSEO, che magari in futuro arricchiranno questo articolo.

Lascia un commento