Consulente SEO Freelance

Consulente SEO Freelance: Chi è, Cosa fa e come Lavorare

Scopri la figura del SEO Freelance, la sua collocazione sul mercato del lavoro e l’importanza strategica che riveste per la crescita delle aziende online.

Ti sei mai chiesto come fanno alcuni siti ad essere sempre primi su Google?

La risposta è semplice: c’è un SEO Specialist che ha lavorato al loro posizionamento.

Ma cos’è la SEO? E perché un consulente SEO può tornarti utile se hai un business online?

Indice dei contenuti:


Cos’è la SEO (Search Engine Optimization)?

SEO è l’acronimo di “Search Engine Optimization” e consiste nelle attività di ottimizzazione che aiutano il tuo sito web ad ottenere maggiore visibilità sui principali motori di ricerca.

Mentre molti canali di web marketing si basano solo sul raggiungimento del pubblico target, la SEO ti dà il potere di intercettare le persone quando cercano attivamente informazioni sui tuoi prodotti e servizi.

Grazie alla SEO puoi ottenere traffico organico da Google, ovvero quel tipo di traffico che, a differenza di quello a pagamento, porta gratuitamente potenziali clienti sul tuo sito.

Sì, può essere più difficile della pubblicità a pagamento, ma una volta conquistate buone posizioni, la SEO ti aiuta ad ottenere un traffico costante, naturale e gratuito per il tuo sito web.

Ma come funziona e in che modo un consulente SEO può aiutarti ad ottenere tutto ciò?

Chi è il SEO Specialist Freelance

Prima di analizzare la figura del SEO Specialist Freelance, bisogna comprendere le differenze sostanziali che troviamo rispetto alla figura del consulente SEO dipendente:

  1. Il consulente SEO Freelance è un professionista del tutto autonomo, in grado di acquisire da sé i propri clienti grazie alle sue competenze di ottimizzazione per motori di ricerca e di digital marketing;
  2. Porta avanti in totale indipendenza un progetto SEO, rappresentando spesso l’unico referente. Questo rende la sua figura completamente autosufficiente;
  3. E’ titolare di partita IVA e, in base alla sua bravura e alla tipologia di partita IVA aperta, può guadagnare anche importi a 6 cifre, a differenza del consulente dipendente che in Italia non potrà mai superare le 5 cifre anche nel caso dei SEO Manager.

Ora che conosci la differenza tra consulente SEO autonomo e dipendente, possiamo passare al suo obiettivo principale.

Cosa fa il Consulente SEO Freelance

Il compito principale di un SEO Specialist Freelance è quello di ottimizzare un sito web in modo che ottenga la massima visibilità organica.

A tal fine deve conoscere il funzionamento dei motori di ricerca, saper analizzare un sito web e implementare le procedure corrette di ottimizzazione per i motori di ricerca.

Il lavoro di uno specialista SEO è difficile poiché è necessario imparare continuamente competenze nuove.

Le competenze acquisite 5 o 10 anni fa non sono infatti più applicabili, perché l’algoritmo di Google varia e si aggiorna continuamente e dovrai rimanere al passo con i tempi per ottenere risultati concreti.

Vediamo quindi quali competenze deve possedere un freelance SEO specialist.

Competenze del SEO Specialist Freelance

Il SEO Specialist è in grado di sbloccare a pieno il potenziale del tuo sito, massimizzando le opportunità di comunicazione con il tuo acquirente ideale.

Le competenze di un consulente SEO sono tante e in particolare:

Analizziamo nello specifico ognuna di queste abilità.

Comprensione degli obiettivi strategici del Cliente

Lo scopo principale di uno specialista SEO è lo stesso di qualsiasi marketer: creare più vendite per l’azienda.

Come può però ottenere questo risultato se, in primis, non è in grado di capire e comprendere a pieno gli obiettivi del cliente che lo ha ingaggiato?

Un SEO specialist freelance che si rispetti deve essere in grado di capire il target di riferimento del cliente, in che modo comunica, e lavorare di conseguenza.

Solo così è possibile ottenere risultati. Non basta ottenere più traffico se poi queste visite non si trasformano in contatti e potenziali clienti.

SEO Audit

L’obiettivo del SEO audit di un sito è:

  1. Comprendere lo stato attuale della SEO;
  2. Individuare le problematiche tecniche, strategiche, contenutistiche e di popolarità;
  3. Trovare le principali opportunità;
  4. Creare un elenco di azioni da intraprendere nel periodo successivo.

Un audit SEO misura infatti il livello di allineamento di un sito web con gli algoritmi e gli standard stabiliti dai motori di ricerca.

Aiuta a identificare i problemi del sito e consente di determinare le opportunità di modifica per ottenere risultati migliori.

Criticità SEO Audit

Un audit include tutto, dalla verifica dell’ottimizzazione dei contenuti per consentire agli spider come GoogleBot di interpretarli, fino all’identificazione di problemi tecnici che potrebbero influire sull’efficienza dell’indicizzazione del sito da parte di Google.

Lo scopo del audit SEO è quindi quello di concentrare i prossimi sforzi sulle questioni più importanti.

Ricerca Keywords

Il processo di ricerca keywords aiuta il SEO Specialist a trovare le parole chiave e le frasi che le persone utilizzano per cercare informazioni su Google.

Semrush keyword organiche

La ricerca e l’analisi delle parole chiave aiuta a rispondere alle domande:

  • Cosa cercano i miei potenziali clienti sui motori di ricerca?
  • Quali contenuti si aspettano di trovare?

La risposta a questi quesiti consente di definire l’architettura informativa del sito e quali contenuti dovrà ospitare.

E’ una fase strategica che svolge un ruolo determinante nella riuscita di una campagna SEO e solo un consulente esperto può svolgere seriamente questo lavoro certosino.

Analisi dei competitor

Il SEO specialist è esperto nello studio dei competitor, perché verificare come si stanno muovendo i concorrenti è fondamentale per capire come superarli.

L’analisi SEO dei competitor consiste nell’analizzare keywords, contenuti e backlink al fine di comprendere la strategia di posizionamento dei principali competitor online.

Analisi Competitor Online

Invece di tirare a indovinare quali parole chiave usare, contenuti creare o backlink generare, è possibile guardare a ciò che funziona per gli altri dello stesso settore.

Tutto ciò per integrare gli elementi di maggior successo di queste tattiche nella propria strategia SEO.

SEO Tecnica

Con la SEO tecnica vengono ottimizzati gli aspetti tecnici del sito in modo che possa essere correttamente scansionato e indicizzato.

Fasi Ottimizzazione Motori di Ricerca

Riguarda fasi come il crawling, l’indicizzazione, la struttura del sito, la velocità delle pagine e altro ancora.

Sebbene i motori di ricerca stiano migliorando nel crawling e nell’indicizzazione delle risorse web, sono ancora lontani dalla perfezione.

Lo scopo del SEO Specialist è quello di accertarsi che gli aspetti tecnici che incidono sul posizionamento siano perfettamente ottimizzati (soprattutto nella SEO per e-commerce).

A tal fine, si può rivolgere ad un web developer per risolvere eventuali problematiche tecniche e fornire servizi SEO migliori.

SEO On Page

La SEO On Page o On Site si riferisce alle pratiche di ottimizzazione delle singole pagina web, al fine di rendere i contenuti il più possibile accessibili e migliorare posizioni e traffico organico.

L’ottimizzazione della SEO On Page aiuta i crawler a capire l’argomento della pagina e come risponde al search intent dell’utente.

Se eseguita con precisione, facilita ai crawler di Google il posizionamento della pagina web e migliora l’esperienza complessiva di navigazione.

SEO Copywriting

Quando scrivi un articolo o un contenuto da pubblicare online, idealmente vorrai che ottenga un posizionamento elevato, in modo che gli utenti possano trovarlo facilmente.

Corso Content Marketing

Il problema è che sul web ci sono già molti contenuti e molti di essi potrebbero essere simili a quelli che hai pubblicato.

Gli algoritmi che determinano quali contenuti restituire quando un utente effettua una ricerca sono complessi e in continua evoluzione.

Un SEO specialist è anche un esperto di SEO Copywriting e sa come scrivere e ottimizzare un contenuto che piaccia sia agli utenti che ai motori di ricerca, ottenendo così molto più traffico.

Internal Linking

I link possono essere interni o esterni:

  • i link interni portano a un’altra pagina, a un file o a una risorsa dello stesso sito;
  • i link esterni o in uscita sono quelli che portano da un sito web a un altro.

I link interni comprendono anche quelli che si trovano nel footer e nella navigazione di un sito web e quelli nascosti in immagini, infografiche, intestazioni, CTA, icone, numeri di telefono e indirizzi e-mail.

Link Interni

L’ottimizzazione del linking interno è una best practice che il SEO specialist segue per aiutare gli utenti e i crawler a scoprire i contenuti e le pagine del sito col fine di migliorare il suo posizionamento.

Schema Markup e Dati Strutturati

Il markup di Schema.org e i dati strutturati hanno un ruolo fondamentale nella SEO.

I dati strutturati (o linked data) sono un modo di organizzare le informazioni per migliorare l’accessibilità.

Essi vengono implementati tramite il markup di Schema.org, un vocabolario semantico di tag standardizzati che vengono aggiunti alle pagine tramite codice HTML o Javascript.

Esempio dati strutturati Schema.org

Aiutano i motori di ricerca a comprendere il contenuto e il contesto della pagina web e a rappresentarlo meglio nelle SERP.

Per alcuni potrebbe risultare difficile comprendere il funzionamento dei dati strutturati a causa della loro relazione con la programmazione.

Il SEO specialist è in grado di scegliere quali dati strutturati da implementare per migliorare il posizionamento del sito web.

SEO Off Page

La SEO Off Page o Off Site, riguarda le attività di ottimizzazione svolte all’esterno di un sito web per influenzarne il posizionamento organico.

La SEO Off Page aiuta a dimostrare a Google che hai un sito affidabile e autorevole.

Google considera diversi fattori prima di posizionare una determinata un sito web e l’Off Page è uno di questi.

È difficile posizionarsi solo attraverso i contenuti ed è qui che il SEO specialist gioca un ruolo importante.

Grazie alle attività di ottimizzazione SEO Off Page, indica a Google cosa gli altri pensano del tuo sito e perché è importante da prenderlo in considerazione.

La link building è la pratica di ottenere link da altri siti web verso il proprio.

Man mano che si acquisiscono backlink, si costruisce il profilo di link del nostro sito.

In base alla qualità del profilo di link, il tuo sito può conquistare l’algoritmo di Google e ottenere un posizionamento più elevato.

strategia di link building

Se vuoi imparare a fare link building a livello professionale puoi studiare il video corso SEO avanzato “Link Building Step By Step“.

User Experience e Conversioni

Dalla generazione iniziale di lead alla fidelizzazione dei clienti, la UX (user experience o esperienza dell’utente) svolge un ruolo essenziale nelle conversioni degli obiettivi.

grafico valore conversion rate optimization di un sito web

Un sito eccellente è quello che utilizza un web design accattivante e funzionalità mirate a fornire un’esperienza di navigazione eccezionale, mentre orienta gli utenti verso gli obiettivi aziendali.

Una buona UX incoraggerà i visitatori a raggiungere un fine prestabilito, sia che si tratti di un sito di eCommerce (il che significa vendite) sia che si cerchi un maggior numero di lead, abbonati o altro.

Il consulente SEO freelance è in grado di capire in che direzione sta andando un sito e di migliorare drasticamente la sua user experience al fine di aumentare il posizionamento.

Local SEO

La SEO locale è la pratica di ottimizzare la presenza online di un’azienda per aumentare la sua visibilità, la consapevolezza del brand e generare lead, il tutto dalle ricerche locali.

Il SEO Specialist freelance effettua molteplici attività tecniche per convincere i motori di ricerca che, il sito web in questione, è la scelta più pertinente per le query locali.

esempio Google Maps SERP

Questo darà un vantaggio competitivo e contribuirà ad ottenere traffico organico rilevante di qualità.

Le visite acquisite dalle ricerche locali, infatti, hanno maggiori probabilità di garantire alti tassi di conversione e ampliare la base di clienti.

Tools SEO

Documentazione degli strumenti SEO

Gli strumenti SEO sono applicazioni che aiutano i consulenti a:

  • Raccogliere dati per svolgere analisi speculari al SEO Audit;
  • Studiare i competitor per comprendere le loro attività di digital marketing;
  • Verificare il posizionamento di determinate parole chiave sui principali motori di ricerca come Google e Bing;
  • Comprendere quanti e quali backlink ricevono le pagine di un sito;
  • Automatizzare alcune attività SEO ripetitive;
  • ecc.

Utilizzando questi tools è possibile confermare lo stato attuale del sito, trovare opportunità di miglioramento e monitorare i risultati della strategia SEO.

Uno specialista SEO è in grado di utilizzare molti strumenti e di comparare i dati forniti per ottenere il miglior risultato in termini di posizionamento.

Tra i SEO tools più conosciuti ci sono:

Report SEO

Un report SEO svolge un ruolo fondamentale nello sviluppo di una solida strategia SEO e di Web Marketing.

Raccogliendo i dati giusti e sapendo come ordinarli per comprendere informazioni e KPI, il SEO specialist freelance può determinare quali aree devono essere migliorate per incrementare posizionamento e ROI.

I report SEO diventano quindi una parte imprescindibile della strategia SEO.

Lavorare come SEO Specialist Freelance: i consigli di chi ce l’ha fatta

Infografica Come diventare SEO

Se vuoi diventare un consulente SEO di successo e fare di questa professione il tuo vero lavoro, sono tanti gli step da dover affrontare:

  1. Dovrai essere in grado di rimanere al passo con gli aggiornamenti di Google;
  2. Studiare gli aspetti di cui abbiamo discusso fino ad ora, leggendo i libri e frequentando i migliori corsi SEO;
  3. Applicare questi studi su vari progetti per diventare un vero esperto.

Un modo sicuramente utilissimo per accelerare il processo è seguire il mio video corso Diventare SEO, il percorso punto di riferimento in Italia per i professionisti del settore.

Ti consiglio anche di creare il tuo sito web personale e posizionarlo su Google per dimostrare di avere competenze concrete e farti contattare da potenziali clienti interessati al servizio di posizionamento.

Contemporaneamente, inizia a trovare nuovi clienti e nuovi lavori online proponendoti attivamente.

A tal fine puoi iscriverti sui molti portali online con offerte di lavoro per freelance (come Fiverr e Upwork) e, una volta erogati i primi lavori, inizia a creare un portfolio con i casi studio da mostrare in fase di preventivo.

Proponi inoltre la tua consulenza SEO alle web agency che più ti ispirano, per fare ancora più pratica e migliorare le tue competenze.

Ultima cosa importantissima: anche se parliamo di un lavoro online, non sottovalutare il potere del passaparola.

E’ tuo interesse chiedere ad ogni cliente referenze sul lavoro di posizionamento svolto, poiché ti aiuterà a dimostrare la tua esperienza e le tue qualità sul mercato del lavoro.

Sei pronto a diventare Consulente SEO Freelance?

Un SEO freelance è un professionista del digital marketing e deve, necessariamente, confrontarsi con la competitività del mercato online.

Pertanto è una professione che può svolgere solo chi vuole dedicare un impegno costante all’accrescimento delle proprie competenze tecniche, strategiche e di marketing.

Sono molti i professionisti che non aggiornandosi escono dal mercato del lavoro o devono accontentarsi di uno stipendio, poiché incapaci di promuoversi per trovare clienti.

Allo stesso tempo, chi ha competenze realI e offre valore al mercato, guadagna oltre 100.000 € l’anno come freelance e lavora a progetti interessanti.

Se hai domande non esitare a lasciare un commento oppure contattami se hai bisogno di un SEO SEM Specialist Freelance esperto per la tua azienda!

Iscriviti alla Newsletter!

Ottieni l’accesso a guide, strategie e tutorial esclusivi che non condivido da nessun’altra parte.

Sottoscrivo la Privacy Policy di Valentino Mea. Sottoscrivendo acconsenti a ricevere informazioni e offerte riservate. Rispettiamo la tua privacy, i tuoi dati sono al sicuro e non saranno mai ceduti a terzi.

Valentino Mea

  • Esperto di Search Marketing dal 2009 con migliaia di progetti SEO e Google Ads dimostrabili gestiti.
  • Supporta Aziende nazionali e internazionali nello sviluppare business sostenibili e redditizi, tramite il Marketing sui Motori di Ricerca.
  • Ad oggi ha formato 932 consulenti SEO e Google Ads, autonomi e dipendenti.
  • Autore di “SEO per E-commerce PRO” il Libro Best Seller su come ottimizzare siti e-commerce per aumentare il posizionamento su Google e trasformare gli utenti in clienti. Puoi trovarlo su Amazon.
  • Ideatore del Video Corso “Diventare SEO” il 1° corso in Italia che insegna in modo pratico la SEO e come monetizzare le competenze.
  • Fondatore della SEO Membership® l’unica community privata dove si incontrano ogni settimana imprenditori, colleghi e aspiranti per discutere di SEO e business online.
  • Dal Novembre 2013 condivide tutorial pratici e la sua esperienza nel settore su questo blog.

Vuoi sviluppare un business online di successo o vuoi essere formato anche tu ad alti livelli?

Richiedi Informazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copyright © 2013 - 2022 · Valentino Mea Srls rating 5.0/5 su 21 recensioni · C.F. / P.iva: 04373930611 · Privacy Policy · Cookie Policy · Sitemap · All rights reserved